Formula SAE

La Formula SAE, Society of Automotive Engineers, è un campionato mondiale studentesco. Gli studenti, provenienti dagli atenei sparsi sul globo, partecipano portando su pista un prototipo di auto da corsa a ruote scoperte. L’idea ispiratrice della Formula SAE è quella di far immergere gli allievi, durante il percorso degli studi, in un’esperienza molto vicina a quella reale lavorativa. Impostando il lavoro per la realizzazione di un prototipo di vettura con caratteristiche conformi al regolamento, secondo l’ipotesi che un’azienda virtuale sia la committente per il Team. Le attività che bisogna svolgere per realizzare il progetto si concretizzano in un forte e costruttivo collegamento tra le aziende ed i giovani laureandi delle Università.

Il campionate, suddiviso in tappe, si sviluppa in diversi parti del mondo. Ad ogni tappa gli studenti devono superare diverse prove tra statiche e dinamiche.

Prove statiche

 

Cost analysis: analisi dei costi rispetto al budget disponibile, fattore imprescindibile in una progettazione ingegneristica.

Business Plan Presentation: presentazione di un esaustivo business case, valutato da esperti provenienti dal mondo dell’automobile.

Engineering Design: valutazione del design dell’auto e del trade off tra performance e costo del veicolo.

Prove dinamiche

Acceleration: vettura valutata in fase di accelerazione lungo un percorso rettilineo di 75m.

Skid-Pad: prova in cui viene valutata la capacità in curva della vettura.

Autocross: prova di sprint in cui si valuta la maneggevolezza dell’auto, con velocità medie comprese tra i 30 e i 40 km/h.

Endurance and fuel economy: evento conclusivo della competizione mira a valutare le performance complessive del prototipo lungo un percorso di 22 km.

Powered by themekiller.com